• Alessandro D'Agostino

Un'estate di disagi in viaggio !!!

Aggiornamento: ago 12





L'estate 2021 è iniziata ma i disagi per i viaggiatori purtroppo continuano !

Eh si dopo più di un anno di Covid 19 e di chiusure, nonostante il green pass, la corsa al vaccino, il modulo plf , per molti passeggeri le meritate vacanze si sono trasformate in vere e proprie odissee .

Voli low cost rimodulati più volte a distanza di pochi giorni dalla prenotazione, voli cancellati con meno di 24 ore di preavviso, voli atterrati con notevole ritardo , passeggeri lasciati a terra in aeroporto per Overbooking , bagagli stivati e consegnati dopo giorni dall'arrivo a destinazione

Il giorno 20 luglio ad esempio i passeggeri dei voli Volotea V71610 e V71611 hanno subito un enorme disagio a causa del notevole ritardo di entrambi i voli. Difatti il volo Napoli – Mykonos delle 06:15 è arrivato a destinazione con un ritardo all’arrivo pari a 4 ore e 51 minuti ed il volo del ritorno, mentre il Mykonos – Napoli V71611 delle 09:30 è tornato in Italia con un ritardo all’arrivo di 5 ore e 10 minuti.

Ancora più assurda la vicenda del volo Easyjet BRINDISI - MALPENSA del 20.07.2021 atterrato con ben 9 ore di ritardo per carenza di carburante ed altri motivazioni del tutto ingiustificate.

Il giorno 26 Luglio 2021 , nonostante lo sciopero fosse stato proclamato per 4 ore , poi molti vettori hanno pensato bene di cancellare i voli anche in fascia protetta senza tuttavia riconoscere alcun ristoro ai passeggeri.

Il ritardo aereo, la cancellazione de volo o il negato imbarco sono dunque i disagi più frequenti subiti dai viaggiatori in questa torrida estate 2021, ma la cosa più preoccupante è la totale mancanza di assistenza offerta dai vettori che si limitano a proporre un mero rimborso del biglietto o regalare buoni pasto in spregio a quanto previsto dalla carta del passeggero e segnatamente dal REG 261/ UE che prevede in tali casi il pagamento anche della compensazione !! A tal proposito molto significativo è il comunicato stampa n. 47 del 03.08.2021 diramato dall'ENAC, il quale in seguito alle numerose segnalazioni ricevute dai viaggiatori ha richiamato i vettori Low cost ( Volotea e Wizzair su tutti ) a rispettare gli obblighi derivanti dal citato Regolamento UE pena l'applicazione di sanzioni pecuniarie !!! Molto spesso i viaggiatori intimoriti dai costi di un'azione legale o ingannati dagli stessi vettori rinunciano inconsapevolmente ai propri diritti semplicemente perchè ne ignorano l'esistenza e ciò è davvero un peccato !! Vediamo a questo punto in sintesi quali sono i diritti dei passeggeri previsti dalle norme comunitarie :

a) Se il volo è stato cancellato hai diritto all'alternativa a scelta tra un cambio gratuito ( riprotezione ) ed un rimborso monetario entro 7 giorni !!

b) Se il volo è stato cancellato con meno di 14 giorni di preavviso, se il volo ha subito un ritardo di almeno 3 ore all’arrivo o se ti hanno negato l’imbarco hai diritto ad un indennizzo a partire da 250 € fino ad un massimo di 600 € a seconda della tratta di percorrenza.

La compensazione è esclusa solo se il vettore DIMOSTRA CHE LA CANCELLAZIONE, iL RITARDO , O IL NEGATO IMBARCO è dovuto a CIRCOSTANZE ECCEZIONALI INEVITABILI

A tal proposito si rammenta che L'ONERE DELLA PROVA DOCUMENTALE E' POSTO A CARICO DEL VETTORE , quindi non bisogna lasciarsi intimorire dalle risposte chat che non hanno alcun valore, in assenza di documenti a sostegno la compagnia dovrà risarcire

c) Se il ritardo è inferiore alle 3 ore all'arrivo , il risarcimento del danno è dovuto ai sensi della Convenzione di Montreal , SOLO SE IL PASSEGGERO E' IN GRADO DI DIMOSTRARE IL PREGIUDIZIO ( di natura patrimomiale e/o morale ) SUBITO .

d) Se il bagaglio è stato consegnato in ritardo o danneggiato o se è stato smarrito spetta il risarcimento del danno fino a 1.200 euro, cosi come previsto dagli art 19 - 22 della citata Convenzione.

A seconda poi del tipo di disagio patito il passeggero può aver diritto a buoni pasto, buoni soggiorno, rimborso spese raggiungimento aeroporto e la restituzione di tutto quanto ha dovuto sostenere in conseguenza diretta dell'inadempimento del vettore ( ex art 8 -9- 12 del REG 261 / UE )

Caro lettore, se hai subito anche tu un problema in volo, alla tua vacanza o al tuo viaggio in generale e vuoi sapere se hai maturato qualche forma di indennizzo e/o risarcimento scrivici una email ad aledag1981@gmail.com o in alternativa compila l'apposito form contact https://www.avvalessandrodagostino.com/form-di-richiesta descrivendo il caso ed avendo cura di lasciare un recapito di ricontatto. Consulenza ed assistenza legale stragiudiziale completamente gratuita.