top of page
  • Immagine del redattoreAlessandro D'Agostino

VOLO CANCELLATO WIZZAIR ? Linee guida sui diritti e consigli utili su come richiedere il rimborso !

Nell'estate appena trascorsa molti viaggiatori hanno segnalato pesanti disagi occorsi al proprio volo #Wizzair #Wizzairmalta . Basti pensare a quanto accaduto il giorno 22.07.2023 ai passeggeri del volo W4 8264 SANTORINI - ROMA che si sono visti RITARDARE direttamente in aeroporto e poi RIPROGRAMMARE LA PARTENZA DEL VOLO DI BEN 48 ORE DOPO senza che il vettore offrisse nell'attesa UNA SISTEMAZIONE ALBERGHERIA, Ne' PASTI e bevande. La stessa sorte è toccata anche ai passeggeri della tratta inversa operata dal volo W4 8263 che dopo 2 giorni di agonia , si vedevano costretti AD ACQUISTARE UN NUOVO BIGLIETTO CON ALTRO VETTORE ( CON PREZZO TRIPLICATO ) per non dover rinunciare alla vacanza prenotata !

Il regolamento 261 UE e la Convenzione di Montreal in casi similari a quello di specie hanno riconosciuto ampie garanzie assistenziali ai passeggeri al verificarsi delle seguenti condizioni :

A) Se il volo è cancellato mentre il passeggero si trova in aeroporto, il vettore è obbligato a prestare l'assistenza dell'art 9 ovvero :

- buoni pasti e bevande in attesa della ripartenza e le 2 chiamate gratuite ;

- una riprotezione ( volo alternativo ) appena possibile ;

- se il volo alternativo PREVEDE UNA PARTENZA posticipata di almeno 24 ore , il vettore oltre ai pasti , DOVRA' OFFRIRE ANCHE IL PERNOTTO AGGIUNTIVO ed I TRASFERIMENTI verso l'hotel e viceversa !

N.B : se invece il vettore non è in grado di offrire una riprotezione immediata , il passeggero CHE NON SI VUOLE RINUNCIARE ALLA PARTENZA può decidere di RIORGANIZZARSI in autonomia e SOLO SUCCESSIVAMENTE richiedere al vettore IL RIMBORSO DI TUTTE LE SPESE ESSENZIALI SOSTENUTE PER ARRIVARE A DESTINAZIONE

N. B.2 : SE IL VETTORE NON OFFRE UNA ALTERNATIVA DOPO LA CANCELLAZIONE NON BISOGNA CHIEDERE SUBITO IL RIMBORSO DEL BIGLIETTO ALTRIMENTI LA COMPAGNIA SI CONSIDERERA' ESONERATA DAGLI ALTRI OBBLIGHI ASSISTENZIALI


A) SE IL VOLO E' STATO CANCELLATO IN AEROPORTO

oppure

B) SE IL VOLO E' STATO MODIFICATO CON UN PREAVVISO INFERIORE A 14 GIORNI PRIMA DELLA PARTENZA ORIGINARIA al passeggero spettano inoltre :

- la compensazione pecuniaria a partire da € 250,00 ( e fino a 600 € a persona ) a seconda della distanza fra gli aeroporti coinvolti

LA COMPENSAZIONE PECUNIARIA E' DOVUTA SALVO CHE IL VETTORE DIMOSTRI CHE LA CANCELLAZIONE SIA IMPUTABILE A CIRCOSTANZE ECCEZIONALI INEVITABILI

La Giurisprudenza consolidata tutelando il passeggero ha ritenuto ad esempio che il maltempo circoscritto, oppure il guasto tecnico occorso al volo, o la carenza di personale NON SIANO UNA CAUSA ESIMENTE , ragion per cui certamente la compensazione pecuniaria andrà liquidata ai richiedenti !!!!

Secondo la recente Giurisprudenza ( corte di Giustizia UE e Corte di Cassazione ) anche in caso di sciopero, specialmente se programmato, comunicato senza congruo preavviso è possibile richiedere la compensazione pecuniaria , spettando sempre al vettore L'ONERE PROBATORIO DELL'IMPOSSIBILITA' INEVITABILE DI PORVI RIMEDIO !

----------------------------------------------------------------------------------------------

In seguito all'equiparazione avvenuta nel 2009 anche in caso di RITARDO PROLUNGATO o di NEGATO IMBARCO il passeggero ha diritto ad ottenere le medesime garanzie assistenziali previste nell'ipotesi della cancellazione .

Infatti :

C) Se il volo atterra a destinazione con un RITARDO di almeno 3 ore, spettano :

- l'assistenza di cui all'art 6 ( ovvero pasti e bevande commisurati alla durata dell'attesa )

- la compensazione pecuniaria di € 250,00

- la possibilità di ottenere anche un rimborso del biglietto ( SE IL RITARDO SUPERA LE 5 ore in partenza .

D) in caso di negato imbarco ingiustificato ( per overbooking ) spettano :

- l'assistenza di cui all'art 4 ( ovvero pasti e bevande commisurati alla durata dell'attesa ed alternativa fra rimborso / riprotezione )

- la compensazione pecuniaria di € 250,00

-----------------------------------------------------------------------------------------

Chiariti i diritti previsti a garanzia del passeggero occorre ora illustrare le modalità di richiesta #RIMBORSO ( #compensazione pecuniaria / #risarcimento danni ) .

Orbene ciascun passeggero per se ( e se munito di delega anche per conto degli altri co-passeggeri della medesima prenotazione ) può :

- presentare reclamo nella apposita sezione dell'area clienti https://wizzair.com/it-it/info-servizi/complimenti-e-reclami/ ed attendere almeno 30 giorni !

oppure

nelle ipotesi complesse ( CON DANNI EVIDENTI ) consultarsi con un legale esperto ed affidare a quest'ultimo la gestione direttamente del caso sin dal primo reclamo .

ATTENZIONE

Si ricorda che a partire dal 1 marzo 2023 , SE IL VETTORE NON RISPONDE AL RECLAMO / DIFFIDA LEGALE o SE RESPINGE LA RICHIESTA o SE L'OFFERTA NON APPARE CONGRUA , prima di adire l'autorità giudiziaria è obbligatorio esperire il tentativo di conciliazione presso :

L' A. R. T. presentando istanza tramite legale accreditato sul portale

oppure

presso LA CAMERA DI COMMERCIO COMPETENTE PER TERRITORIO

oppure

presso UN ORGANISMO DI CONCILIAZIONE PRIVATO ACCREDITATO DAL MINISTERO

Lo scrivente studio , accreditato presso tutti gli attuali organi coinciliativi , ha gestito negli ultimi 2 anni oltre 400 vertenze Wizzair in tutta Italia con risoluzione dei casi con accoglimento pari al 100 % sia in sede stragiudiziale che giudiziale .

Se hai avuto anche tu un problema simile a quelli descritti, richiedi subito una consulenza gratuita !

Compila il form contact su https://www.avvalessandrodagostino.com/form-di-richiesta oppure invia una email al seguente indirizzo aledag1981@gmail.com descrivendo il caso e lasciando un recapito telefonico di ricontatto.

Infine è possibile scriverci via whatsapp al 3803622806




Viaggiare è bello, infomarsi sui propri diritti lo è ancora di piu !

コメント


bottom of page